concordato minore, Art. 74 - Proposta di concordato minore.

Tribunale di Modena – Concordato minore: necessità del rispetto delle regole distributive e possibilità di sostituzione di un bene con altra utilità.

Tribunale di Modena, 25 maggio 2024 – G.D. dott. Carlo Bianconi

Concordato minore – Regole distributive – Rispetto della absolute priority rule – Condizione di ammissibilità.

Concordato minore – Mantenimento bene nel patrimonio - Controvalorizzazione – Rispetto absolute priority rule.

Data di riferimento: 
25/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Forlì – Proposta di concordato minore correttamente e integralmente eseguita: pronuncia da parte del giudice dell'ordine di cancellazione delle trascrizioni e iscrizioni pregiudizievoli gravanti gli immobili ceduti e non.

Tribunale Ordinario di Forlì, Sez. Civile – procedure concorsuali, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Barbara Vacca.

Concordato Minore - Esecuzione integrale e corretta della proposta – Pronuncia da parte del giudice del decreto che la certifica - Immobili ceduti e non ceduti perché mantenuti in proprietà del debitore – Contestuale pronuncia dell'ordine di cancellazione delle trascrizioni e iscrizioni pregiudizievoli – Effetto esdebitatorio.

Data di riferimento: 
21/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Taranto – Concordato minore: nella procedura familiare, per la valutazione del raggiungimento delle percentuali di cui all’art. 79 CCII , ai fini dell’omologa, le maggioranze dovranno essere raggiunte in relazione ad ogni singola massa.

Tribunale di Taranto, 11 aprile 2024 – G.D. dott. Raffaele Viglione

Concordato minore – Procedura familiare – Distinzione masse attive e passive - Voto dei creditori – Maggioranza in ogni singola massa passiva – Maggioranza in relazione a tutte le masse per l’omologazione.

Concordato minore – Voto dei creditori – contenuto libero – Insindacabilità nel merito.

Data di riferimento: 
11/04/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Napoli Nord – Concordato minore: inammissibilità del ricorso proposto dai soli soci limitatamente o illimitatamente responsabili di una società di persone, che risulti ancora in vita, per ristrutturare, oltre che debiti propri, debiti sociali

Tribunale di Napoli Nord, Sez. III civ., 29 marzo 2024 (data della pronuncia) – Giudice delegato Luciano Ferrara,

Concordato Minore – Soci illimitatamente o limitatamente responsabili di società di persone – Deposito di ricorso volto a ristrutturare anche debiti sociali – Iniziativa assunta autonomamente a prescindere dalla società come risultante ancora in vita – Inammissibilità.

Data di riferimento: 
29/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Caltanissetta – Nel concordato minore è irrituale la dichiarazione di adesione del creditore alla proposta sottoposta a condizione.

Tribunale Caltanissetta, 28 Marzo 2024. Est. Difrancesco.

Concordato minore - Voto condizionato – Irrituale.

La dichiarazione di adesione alla proposta di concordato minore condizionata all’inserimento in proposta di un credito superiore rispetto a quello indicato dal ricorrente è irrituale potendo i creditori votare sulla proposta solo nei termini in cui è stata loro trasmessa.

Data di riferimento: 
28/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Vicenza – Concordato minore: ammissibile la domanda di accesso alla procedura presentata dall’erede dell’imprenditore defunto.

Tribunale di Vicenza, 12 marzo 2024 – G.D. dott.ssa Silvia Saltarelli

Concordato minore – decesso imprenditore – subentro erede – nozione di consumatore – carattere oggettivo – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
12/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara – Concordato minore: applicabilità della relative priority rule.

Tribunale di Ferrara, 11 marzo 2024 – G.D. dott.ssa Anna Ghedini

Concordato minore – continuità aziendale – attivo eccedente il valore di liquidazione - relative priority rule.

Concordato minore – liquidazione controllata – valutazione della convenienza – durata massima apprensione beni nella liquidazione controllata – divieto acquisizione crediti futuri decorsi tre anni.

Data di riferimento: 
11/03/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Milano - Concordato minore essenzialmente liquidatorio: necessità che, grazie all'apporto di finanza esterna, la proposta sia in grado di garantire una, seppur parziale, effettiva complessiva soddisfazione dei creditori.

Tribunale di Milano, Sez. II civ., 29 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Pres. Laura De Simone, Rel. Sergio Rossetti, Giud. Luca Giani.

Concordato minore – Piano essenzialmente liquidatorio – Apporto di risorse esterne – Necessità che risulti apprezzabile rispetto al fabbisogno complessivo – Conseguimento di un effettivo, seppur parziale, soddisfacimento dei creditori – Presupposto richiesto – Possibile conversione in assenza della procedura in liquidazione controllata.

Data di riferimento: 
29/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Mantova – Concordato minore: ammissibile la domanda presentata dall’imprenditore individuale cancellato dal registro delle imprese.

Tribunale di Mantova, 22 febbraio 2024 – G.D. dott. Andrea Gibelli

Concordato minore – Imprenditore individuale cancellato – ammissibilità della domanda.

Data di riferimento: 
22/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Tribunale di Ferrara - Concordato minore con continuità diretta e valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR: quantificazione idonea a non pregiudicare la verosimiglianza del giudizio di convenienza.

Tribunale Ordinario di Ferrara, 21 febbraio 2024 (data della pronuncia) – Giudice Anna Ghedini.

Concordato minore con continuità diretta – Valore di liquidazione da distribuirsi secondo la regola dell'APR – Quantificazione non corretta – Pregiudicazione della verosimiglianza del giudizio di convenienza – Possibile prosecuzione dell'attività anche in sede di liquidazione controllata – Circostanza da tenersi in considerazione.

Data di riferimento: 
21/02/2024
[Questo provvedimento si riferisce al Codice della crisi]

Pagine