concordato preventivo, Tribunale di La Spezia

Tribunale di La Spezia – Sovraindebitamento ed accordo di composizione della crisi: con riferimento a tributi erariali spetta all'Agenzia delle Entrate la competenza all'espressione del voto.

 

Tribunale Ordinario di  La Spezia, 09 aprile 2019 - Giud. Gabriele Giovanni Gaggioli.    

Sovraindebitamento - Accordo di composizione della crisi - Procedibilità - Crediti costituenti tributi erariali - Espressione del voto - Ente competente - Agenzia delle Entrate - Agenzia delle Entrate Riscossione - Diritto al voto solo con riferimento agli oneri di riscossione.

Data di riferimento: 
09/04/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Sovraindebitamento e accordo di composizione della crisi: ipotesi di contestazione da parte di alcuni dei creditori, pur consenzienti, dell’ammontare dei debiti come indicati dal proponente.

Tribunale Ordinario di La Spezia, 28 febbraio 2019 – Giudice Giovanni Gaggioli.

Sovraindebitamento – Accordo con i creditori – Raggiungimento della percentuale necessaria per la sua validità - Debiti denunciati dal proponente – Non corrispondenza con quelli indicati da alcuni creditori – Contestazione - Criteri cui attenersi in sede di omologa – Mancanza di una disposizione ad hoc - Possibile ricorso per analogia alla normativa sul concordato preventivo.

Data di riferimento: 
28/02/2019
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale della Spezia – Omesso versamento di ritenute e concordato preventivo: impossibilità oggettiva di pagare.

Tribunale della Spezia, 5 dicembre 2014 – Pres. dott. Ranaldi, rel. dott. De Bellis

Omesso versamento delle ritenute – Società in concordato preventivo – Impossibilità oggettiva di pagare – Revoca del sequestro preventivo finalizzato alla confisca.

Data di riferimento: 
05/12/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Estensione degli effetti del concordato preventivo ai soci illimitatamente responsabili anche se fideiussori.

 

Tribunale di La Spezia 07 luglio 2014 – Giudice Farina.

 

Concordato preventivo – Soci anche  fideiussori – Obbligatorietà – Irrilevanza del momento del sorgere della garanzia.

 

Data di riferimento: 
07/07/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale della Spezia – Esdebitazione dei soci illimitatamente responsabili anche fideiussori.

 

Tribunale della Spezia 7 luglio 2014 –  giudice monocratico Alessandro Farina 

Concordato preventivo – Soci illimitatamente responsabili anche fideiussori – Esdebitazione – Conferma – Epoca della prestata fideiussione – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
07/07/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Concordato preventivo e ammissibilità della falcidia del credito IVA.

Tribunale di La Spezia, 24 ottobre 2013 – Pres. dott. Sorrentino, rel. dott.ssa Papini.

Concordato preventivo – Credito IVA – Falcidia – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
24/10/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Concordato preventivo: falcidiabilità del credito IVA, c.d. cram down e pagamento minimale.

Tribunale di La Spezia, 19 settembre 2013 – Pres. dott. Farina, rel. dott.ssa Gherardi

 

Concordato preventivo – IVA – Falcidia – Ammissibilità – Condizioni.

Concordato preventivo – Omologa – Opposizione – C.d. cram down.

Concordato preventivo – Causa negoziale – Pagamento minimale.

 

Quando la domanda di concordato preventivo non è accompagnata da una proposta di transazione fiscale è ammissibile il pagamento solo parziale del debito IVA. (Giulia Gabassi – Riproduzione riservata)

 

Data di riferimento: 
19/09/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di La Spezia – Domanda di concordato preventivo di gruppo con riserva e nomina di ausiliari.

Tribunale di La Spezia, 25 settembre 2012- Pres. D'Avossa - Est. Farina.

Domanda di concordato con riserva - Nomina di ausiliari da parte del tribunale per la sorveglianza della fase che precede il deposito della proposta.

Nell'ipotesi in cui la complessità della procedura lo richieda, il tribunale può nominare degli ausiliari che collaborino con il tribunale stesso per la valutazione sotto il profilo tecnico delle necessita della fase antecedente il deposito della proposta concordataria. (Francesco Gabassi - Riproduzione riservata)

Data di riferimento: 
25/09/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. di La Spezia - Concordato preventivo con assuntore e trasformazione della proponente in società di persone.

Tribunale Della Spezia, 5 novembre 2010
dott. Edoardo d'Avossa Presidente
dott. Alessandro Farina giudice
dott. Roberto Bellè giudice

Data di riferimento: 
05/11/2010
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine