Tribunale di Pavia

Tribunale di Pavia – Fallimento: obbligo per la banca di restituire alla curatela gli accrediti pervenuti sul conto corrente del fallito dopo la dichiarazione di fallimento anche se in relazione ad un accordo di anticipo su fatture.

Tribunale di  Pavia,  Sez. I civ., 04 febbraio 2020 - Giud. Francesco Rocca.

Sentenza dichiarativa di fallimento  - Effetti nei confronti del fallito e dei creditori - Prodursi  dall’ora zero del giorno della sua pubblicazione.

Fallimento - Accordo di anticipo su fatture - Annesso patto di compensazione - Banca - Riscossione in corso di procedura - Obbligo di restituzione - Somme di competenza della massa.

Data di riferimento: 
04/02/2020
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Presupposto per l’omologa di un concordato con continuità diretta: ritrovato equilibrio economico finanziario entro il termine previsto.

Tribunale di  Pavia – Sez. I civ., 14 ottobre 2016 – Pres. Erminia Lombardi, Rel. Andrea Balba, Giud. Paola Filippini.

Data di riferimento: 
14/10/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Ammissione al passivo fallimentare: verifica da parte del curatore dell’anteriorità dei crediti da conto corrente bancario rispetto al fallimento e necessità della produzione integrale degli estratti conti.

Tribunale di Pavia 12 maggio 2015 - Pres. Est. Balba.

Fallimento – Istanza di ammissione al passivo – Verifica - Curatore soggetto terzo – Contratti privi di data certa  –Applicabilità dell’art. 2704 c.c. - Integrazione della prova del credito azionato – Prova dell’anteriorità del credito rispetto al fallimento - Prova per testimoni o presunzioni – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
12/05/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Mancata autorizzazione del Tribunale al pagamento di debiti tributari sorti anteriormente al deposito del ricorso per ammissione alla procedura di concordato con riserva soggetti a falcidia.

 

Tribunale di Pavia 26 febbraio 2015 - Pres. Balba – Est. Attardo.

 

Concordato con riserva – Pagamento di rate di debito tributario sorto anteriormente –  Atto di straordinaria amministrazione - Necessità dell'autorizzazione del tribunale.

 

Concordato con riserva – Crediti concorsuali anteriori -  Pagamento al di fuori del concorso  – Divieto – Mancato pagamento - Nessun effetto sanzionatorio.

 

Data di riferimento: 
26/02/2015
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Concordato preventivo - Pagamento dei debiti previdenziali ed assistenziali pregressi e rilascio del DURC.

Tribunale Pavia 29 dicembre 2014 - Pres. Pirola - Est. Antonella Caterina Attardo.

Concordato preventivo – Istanza ex art. 161 co. 7 l.f. – Pagamento finalizzato all’ottenimento del DURC di contributi INPS dopo l’apertura del concorso -  Debiti sorti anteriormente al concorso - Rilascio del DURC – Applicabilità Art. 5 comma 2 lett. b D.M. 24.10.2007 n. 279 – Diniego autorizzazione al pagamento.

Data di riferimento: 
29/12/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Richiesta di variazione dei termini contrattuali di pagamento e autorizzazione all’acquisto di beni e servizi in sede di concordato.

 

Tribunale di Pavia, 25 novembre 2014 – Pres. Balba, Rel. Attardo.

 

Concordato preventivo – Concordato con riserva – Variazione delle condizioni contrattuali di pagamento – Autorizzazione all’acquisto di beni e servizi – Atto di straordinaria amministrazione – Necessità – Urgenza.

 

Concordato preventivo – Concordato con riserva – Variazione delle condizioni contrattuali di pagamento – Prededucibilità dei crediti dei fornitori – Consegna della merce.

 

Data di riferimento: 
25/11/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Applicazione dell'art. 169 bis L.F. nella fase di preconcordato; sospensione dei mandati all’accredito per evitare la compensazione.

Tribunale di Pavia 24 novembre 2014 – Pres. Balba – Est. Attardo

Art. 169 bis L.F. -  Applicabilità sia al concordato "pieno" che a quello "con riserva" – Giustificazione.

Concordato con riserva -  Contratti in corso di esecuzione  - Possibilità della sola sospensione.

Concordato con riserva – Previsione  della possibilià di addivenire alla stipula di accordi di ristrutturazione  dei debiti – Richiesta di sospensione dei contratti – Compatibilità.

Data di riferimento: 
24/11/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Onere della prova nel giudizio di opposizione allo stato passivo.

Tribunale di Pavia, 17 aprile 2014 – Pres. Occhiuto, Est. Pieri.

Fallimento – Stato passivo – Giudizio di opposizione allo stato passivo – Principio dispositivo – Onere della prova – Sussistenza anche in relazione ai mezzi di prova già dedotti davanti al giudice delegato.

Data di riferimento: 
17/04/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Concordato preventivo – Sospensione dei contratti ex art. 169 bis l.f. e diritto al contraddittorio della controparte contrattuale.

Tribunale Pavia 04 marzo 2014 - Pres. Serangeli - Est. Antonella Caterina Attardo.

Concordato preventivo - Scioglimento dei contratti in corso di esecuzione - Contraddittorio con il terzo contraente - Necessità. 

Data di riferimento: 
04/03/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Pavia – Fallimento dell’appaltatore e accertamento del credito concorsuale del subappaltatore in sede di verifica del passivo. Presupposti per l’ammissione al passivo dell’artigiano.

Tribunale di Pavia, decr., 26 febbraio 2014, Pres. Serangeli.

Fallimento dell’appaltatore – lettura congiunta degli artt. 118 codice appalti e 111 cod. civ. – Tutela del subappaltatore e della stazione appaltante – Verifica del passivo – Accertamento del credito concorsuale del subappaltatore.

Posizioni creditorie anteriori al fallimento – Concorsualità - Fallimento dell’appaltatore – Poteri di sospensione del pagamento da parte dell’amministrazione – Non sussiste – Prededucibilità negata.

Data di riferimento: 
26/02/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine