Art. 47 - Apertura del concordato preventivo., Art. 111. - Ordine di distribuzione delle somme.

Corte di Cassazione – Condizioni di prededucibilità dei crediti dei professionisti conseguenti alla presentazione di una domanda di concordato con riserva e di ammissibilità del relativo pagamento, anche se non autorizzato.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 10 gennaio 2017 n. 280 - Pres. Nappi, Rel. Ferro.

Concordato preventivo con riserva – Crediti dei professionisti  -  Attività svolta prima o subito dopo il deposito della domanda – Prededuzione – Giudizio di merito -  Necessario interferire con l’amministrazione fallimentare – Riscontro basato su una valutazione ex ante –– Criterio valido – Evoluzione fallimentare – Criterio non decisivo.

Data di riferimento: 
10/01/2017
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Credito del professionista che ha assistito il debitore, poi fallito, nella predisposizione di una proposta di concordato: ammissione in prededuzione.

 

Corte di Cassazione, Sez. VI civ., 11 novembre 2016 n. 23108 - Pres. Dogliotti, Rel. Ragonesi.

 

Fallimento – Stato passivo – Professionista - Domanda di ammissione – Credito per prestazioni svolte - Assistenza in sede di istanza di concordato preventivo – Mancata ammissione – Riconoscimento della prededuzione.

 

Data di riferimento: 
11/11/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Arezzo – Fallimento: irrilevanza del difetto di motivazione del decreto di ammissione al passivo. Concordato preventivo non omologato: non prededucibilità del credito del professionista.

 

Tribunale di Arezzo, 05 Aprile 2016 -  Pres. Galantino, Giud Est. Picardi.

 

Fallimento – Credito – Domanda di ammissione allo stato passivo – Accertamento solo sommario - Decreto del G.D. – Impugnazione per difetto di motivazione – Vizio non determinante – Decisione del tribunale – Definitività dell’accertamento - Rilevanza della motivazione.

Data di riferimento: 
05/04/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Benevento – Prededucibilità in sede fallimentare del credito del professionista svolta a favore della fallita nella precedente fase concordataria, anche “in bianco”.

 

Tribunale di Benevento 16 luglio 2015 – Pres. D'Orsi, Est. Cuoco.

 

Fallimento – Credito del professionista – Precedente fase concordataria – Prededucibilità ex art 111 L.F. –  Valutazione - Adeguatezza funzionale –  Interesse del ceto creditorio -  Condizione necessaria.

 

Data di riferimento: 
03/03/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Opposizione ex art. 98 L.F. ed esclusione della prededuzione del credito vantato dal professionista. Compensazione delle spese della procedura e raddoppio del contributo unificato dovuto dal soccombente.

 

Tribunale di Treviso 10 febbraio 2016 – Pres. Est. Fabbro

 

Fallimento – Stato passivo - Opposizione ex art. 98 L.F. - Credito del professionista - Prededuzione -  Giustificazione od esclusione – Vantaggio o danno per i creditori.

 

Data di riferimento: 
10/02/2016
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Ammissione alla procedura di concordato preventivo: crediti dei professionisti, finanziamento per la costituzione del deposito giudiziale, prededucibilità.

Tribunale di Rimini, 17 ottobre 2014 – Pres. Talia, Rel. Rossino.

Concordato preventivo – Ammissione – Predisposizione della proposta e del piano – Crediti dei professionisti – Non prededucibili – Eccezione – Compenso dell’attestatore.

 Concordato preventivo – Ammissione – Poteri del Tribunale – Autorizzazione finanziamento bancario per costituzione deposito giudiziale – Prededucibilità – Art. 182 quater, co. 2, l. fall.

 

Data di riferimento: 
17/10/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rimini – Concordato preventivo e regime dei crediti in caso di plurime di proposte. Responsabilità ex art. 2497 c.c. e formazione delle classi.

Tribunale di Rimini 26 novembre 2013 - Pres. Rossella Talia - Est. Maria Antonietta Ricci.

Concordato preventivo - Presentazione di una seconda proposta – Previsione della prededuzione per i crediti sorti nella vigenza della prima domanda -  Necessità.

Concordato preventivo - Formazione delle classi - Crediti generati dalla responsabilità di cui all'articolo 2497 c.c. - Responsabilità sussidiaria - Formazione di apposita classe - Necessità. 

Data di riferimento: 
26/11/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine