Cerca facile per: Diritto Fallimentare

Corte di Cassazione (15285/2018) - Assoggettabilità a fallimento di soggetto che svolga in forma organizzata una attività di intermediazione e di consulenza finanziaria, con l'utilizzazione di personale dipendente.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 12 giugno 2018 n. 15285 – Pres. Antonio Didone, Rel. Francesco Terrusi.

Attività  organizzata di intermediazione o di consulenza finanziaria – Svolgimento – Utilizzo di personale dipendente – Impresa da considerarsi commerciale ex art. 2195 c.c.– Assoggettabilità a fallimento.

Data di riferimento: 
12/06/2018

Corte di Cassazione (14002/2018) - Criteri di valutazione dell’anomalia di una cessione di credito ai fini della revocatoria.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 31 maggio 2018 n. 14002 – Pres. Antonio Didone, Rel. Alberto Pazzi.

Contratto di somministrazione – Rapporto di durata - Accordo generale iniziale – Pagamento delle future forniture - Previsione che possa avvenire mediante cessione di crediti – Benestare del debitore ceduto – Modalità successivamente adottata – Successivo fallimento del cedente –    Cessioni operate in periodo sospetto - Revocabilità  ex art. 67, primo comma, n. 2 L.F. – Esclusione – Non anormalità del mezzo di pagamento.

Data di riferimento: 
31/05/2018

Corte di Cassazione (8635/2018) - Revocatoria fallimentare ex art. 67, primo comma n. 1) L.F. di una transazione, asseritamente sproporzionata, conclusa dal fallito in periodo sospetto : prova incombente sul curatore.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. Sottosez. 1, 09 aprile 2018 n. 8635 – Pres. Francesco Antonio Genovese, Rel. Andrea Scaldaferri.

Revocatoria fallimentare ex art. 67, primo comma, n. 1) L.F. – Transazione – Sproporzione delle prestazioni – Motivazione addotta dal curatore - Presupposto non provato – Rigetto della domanda.

Data di riferimento: 
09/04/2018

Corte di Cassazione (18151/2018) - Compiti del Commissario straordinario nell’amministrazione straordinaria e responsabilità contrattuale dello stesso in caso di violazione del dovere di corretta e regolare amministrazione.

Cassazione civile, sez. I, 10 Luglio 2018, n. 18151. Pres. Antonio Didone, rel. Alberto Pazzi.

Amministrazione straordinaria – Compiti del Commissario straordinario – Violazione del dovere di corretta e regolare amministrazione – Responsabilità contrattuale.

Data di riferimento: 
10/07/2018

Corte di Cassazione (18137/2018) Liquidazione coatta amministrativa e criteri di valutazione delle poste attive per la dichiarazione dello stato di insolvenza.

Cassazione civile, sez. I, 10 Luglio 2018, n. 18137. Pres. Antonio Didone, rel. Aldo Ceniccola.

Liquidazione coatta amministrativa - Dichiarazione dello stato di insolvenza – Criteri di valutazione delle poste attive.

Data di riferimento: 
10/07/2018

Corte di Cassazione (9563/2018) - Natura contenziosa del giudizio di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento: compenso spettante al legale della curatela per l'attività svolta in quella sede.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 18 aprile 2018 n. 9563 – Pres. Magda Cristiano – Rel. Massimo Falabella.

Fallimento - Giudizio di reclamo – Legale della curatela – Attività svolta – Compenso spettante – Onorario – Tariffa relativa ai procedimentl contenziosi – Applicabilità.

Data di riferimento: 
18/04/2018

Tribunale di Mantova - Procedura esecutiva immobiliare pendente nei confronti del fallito, proseguita dal creditore fondiario ex art. 41 II comma del TUB: inderogabilità della disciplina dell'accertamento del passivo.

Tribunale di Mantova,  Sez. Esec. Immob., 03 settembre 2018 – Giud. Esec. Laura De Simone.

Procedura di esecuzione forzata immobiliare  - Fallimento dell'esecutato – Interruzione - Creditore fondiario – Prosecuzione del giudizio – Intervento del curatore – Giudice dell'esecuzione  - Vendita del bene – Attuazione - Ricavato – Necessaria attribuzione al Fallimento – Spese strumentali alla procedura – Possibile assegnazione provvisoria in prededuzione – Spese sostenute dal curatore – Prededucibilità ma in sede concorsuale.

Data di riferimento: 
03/09/2018

Tribunale di Padova – Contratto di cessione d'azienda bancaria da Banca Popolare di Vicenza in l.c.a. a Intesa San Paolo: possibile trasferimento anche del contenzioso già pendente.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 01 giugno 2018 – Giud. Maria Antonia Maiolino.

Banca Popolare di Vicenza – D.L. 99/2017 – Ammissione alla procedura di liquidazione coatta amministrativa -  Contratto di  cessione d'azienda bancaria – Stipula  tra i commissari liquidatori ed Intesa San Paolo – Contenuto – Attività e passività – Controversie giudiziarie – Trasferimento se pendenti – Contenuto della lite – Irrilevanza.

Data di riferimento: 
01/06/2018

Corte di Cassazione (16065/2018) – Opposizione all’omologa del concordato preventivo da parte dei creditori che non raggiungono la soglia minima prevista dall'art. 180, comma 4, l. fall.

Cassazione civile, sez. I, 18 Giugno 2018, n. 16065. Pres. Antonio Didone, rel. Alberto Pazzi.

Omologa del concordato preventivo -  Legittimazione all'opposizione dei creditori che non raggiungono la soglia minima prevista dall'art. 180, comma 4, l. fall.

Data di riferimento: 
18/06/2018

Tribunale di Mantova – Fallimento ed interruzione dei processi in corso: decorrenza del termine entro il quale il fallito può procedere alla riassunzione.

Tribunale di  Mantova,  Sez. II civ., 03 settembre 2018 -  Giud. Laura De Simone.

Fallimento ed interruzione dei processi in corso - Decorrenza del termine per la riassunzione.

Data di riferimento: 
03/09/2018

Pagine