Tribunale di Treviso – Sovraindebitamento: inammissibilità della richiesta di un trustee di accesso alla procedura di liquidazione dei beni ex art. 14 ter L. 3/2012 che venga presentata per conto di un trust affetto da nullità.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
03/01/2019

Tribunale di Treviso, Sez. Seconda Civile – Fallimentare, 03 gennaio 2019 – Giudice Petra Uliana.

Crisi da sovraindebitamento – Procedura di liquidazione dei beni – Domanda di accesso avanzata da un trustee – Giudice – Accertamento della nullità del trust – Causa illecita - Scopo di sottraare i beni a procedure concorsuali – Rigetto della richiesta - Difetto di legittimazione.

Deve considerarsi inammissibile per difetto di legittimazione del richiedente ex art. 75 c.p.c., il ricorso ex art. 14 ter L. 3/2012  che venga proposto, quale strumento per la risoluzione di una crisi di sovraindebitamento mediante liquidazione dei beni, da parte di un trustee per conto di un trust che, alla luce degli accertamenti svolti, debba considerarsi nullo per avere lo stesso funzione illecita, consistendo la sua causa concreta nello scopo di segregare tutti i beni del disponente a discapito di forme pubblicistiche di liquidazione quali il fallimento, finalità  in presenza della quale la stessa Convenzione dell'Aia del 1 luglio 1985, come ratificata con L. 16 ottobre 1989, n. 364, relativa alla legge applicabile ai trust ed al loro riconoscimento, consente l'applicazione della lex fori, come volta a protezione dei creditori in caso d'insolvenza [nello specifico il giudice aveva accertato che il trust era stato stipulato quando il disponente si trovava già in detta situazione e quando già l'Agenzia delle Entrate gli aveva notificato degli avvisi di accertamento  di debiti, che, per tale motivo, non sarebbe stato in grado di onorare, ed ha, pertanto, dichiarato inammissibile per difetto di legittimazione il ricorso come proposto dal trustee]. (Pierluigi Ferrini – Riproduzione riservata)

[cfr. in questa rivista: Cassazione civile. Sez. I, 09 maggio 2014 n. 10105 https://www.unijuris.it/node/2281]

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/21139.pdf  

Uffici Giudiziari: 
Concetti di diritto fallimentare: