stato passivo e opposizioni, Art. 111-bis. - Disciplina dei crediti prededucibili.

Tribunale di Bolzano - Prededuzione e codice degli appalti. Pagamento dei subappaltatori da parte della P.A. in ipotesi di concordato preventivo e di fallimento degli appaltatori di opere pubbliche.

Tribunale di Bolzano  25 febbraio 2014 -  Est. Francesca Bortolotti

Procedure concorsuali – Crediti in prededuzione – Nesso teleologico e cronologico -  Crediti anteriori  – Esclusione – Attribuzione con norma  ai crediti anteriori di detta qualifica – Ammissibilità.

Codice degli Appalti – Contratti di lavori pubblici - Art.118, commi 3 e 3 bis – Crisi  dell'affidataria - Concordato preventivo con continuità aziendale – Prestazioni eseguite – Pagamento diretto da parte della stazione appaltante – Ammissibilità.

Data di riferimento: 
25/02/2014
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Parma – Prededucibilità ex art. 111 L.F. nel successivo fallimento dei crediti del legale per le prestazioni eseguite nella procedure di concordato.

Tribunale di Parma, 31 dicembre 2013 – Pres. Mari, Rel. Cicciò.

Fallimento – Concordato preventivo – Conversione di procedure – Crediti sorti nel corso della procedura concordataria – Prededuzione ex art. 111 L.F. nel successivo fallimento – Principio di stabilità degli atti – Tutela dell’affidamento dei terzi – Crediti del legale per le prestazioni eseguite nella procedure di concordato – Prededucibilità.

Data di riferimento: 
31/12/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Rovigo – Prededuzione dei crediti dei professionisti che hanno predisposto la proposta di concordato preventivo non omologato.

Tribunale di Rovigo, 12 dicembre 2013 – G.D. Martinelli.

Concordato preventivo – Crediti dei professionisti che hanno predisposto la proposta di concordato – Prededuzione ex art. 111 L.F. nel successivo fallimento – Criterio finalistico – Mancata omologazione – Consecuzione della procedura fallimentare – Libera scelta dei creditori – Negativa valutazione del tribunale – Distinzione.

Data di riferimento: 
12/12/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Risoluzione del concordato preventivo e prededucibilità del credito ICI nel successivo fallimento.

Cassazione civile, sez. I, 28 febbraio 2013, n. 5015 - Pres. Rordorf, Rel. Di Virgilio.

Concordato preventivo - Vendita immobiliare - Risoluzione del concordato - Fallimento - Credito ICI - Passivo fallimentare - Prededuzione.

Data di riferimento: 
28/02/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Monza - Credito garantito da ipoteca e prededuzione dei costi della procedura fallimentare.

Tribunale Monza, 11 gennaio 2013 - - Est. Silvia Giani.

Espropriazione forzata - Fallimento - Creditore titolare di ipoteca - Spese gravanti sul bene.

Fallimento - Accertamento del passivo - Costi della procedura suscettibili di prededuzione - Beni gravati da garanzia reale - Prededucibilità delle spese sostenute - Oneri di amministrazione e liquidazione dei beni.

Data di riferimento: 
11/01/2013
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Udine – Fallimento del conduttore e diritti ed obblighi del curatore

Tribunale di Udine, 7 novembre 2012 - dott. Alessandra Bottan Griselli - presidente, dott. Francesco Venier - giudice, dott. Mimma Grisafi - giudice rel.

Contratto di locazione - Fallimento conduttore - Subentro nel contratto da parte del curatore - Pagamento canoni - Prededuzione - Indennità di occupazione - Equo indennizzo Eccezione di annullamento del contratto - Identità dei rappresentanti delle parti contraenti - Convalida ai sensi dell'art. 1444 II° comma c.c.

Data di riferimento: 
07/11/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Salerno - Transazione stipulata dal curatore e natura prededucibile delle relative obbligazioni

Tribunale Salerno, 19 luglio 2012 - Pres. Russo - Est. Maria Elena Del Forno.

Accertamento del passivo - Conclusioni del curatore - Decisione difforme del giudice delegato - Ammissibilità.

Attività gestionale del curatore - Obbligazioni nascenti dall'attività negoziale - Crediti sorti in occasione o in funzione della procedura - Applicazione dell'articolo 111 l.f..

Data di riferimento: 
19/07/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Prato - Disciplina dei rapporti pendenti e dei crediti prededucibili nel concordato preventivo.

Tribunale Prato, 14 giugno 2012 - - .

Concordato preventivo - Crediti prededucibili - Crediti sorti in occasione o in funzione della procedura di concordato preventivo - Requisito dell'occasionalità - Interpretazione restrittiva - Atto inerente in modo necessario il funzionale alla procedura.

Data di riferimento: 
14/06/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Trib. Reggio Emilia - Credito del professionista che assiste l'imprenditore nel concordato e prededuzione nel fallimento.

Tribunale Reggio Emilia, 14 giugno 2012 - Pres. Rosaria Savastano - Est. Gattuso.

Fallimento - Accertamento del passivo - Credito per l'attività professionale svolta in occasione del procedimento di omologazione del Concordato preventivo sfociato in fallimento - Prededucibilità ex art. 111. co 2, l. fall. nel fallimento consecutivo - Ammissibilità.

Data di riferimento: 
14/06/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Corte di Cassazione – Prestazioni professionali per assistenza nel concordato preventivo e prededuzione del credito.

Cassazione civile, Sez. I, 10 maggio 2012 n.7166 - Dott. Plenteda Presidente - Dott. Bernabai Relatore

Data di riferimento: 
10/05/2012
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine