Corte di Cassazione (6042/17) – Concordato preventivo e successivo fallimento: corresponsione degli interessi, accessori ad un credito assistito da ipoteca, nella misura convenzionale.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
09/03/2017

Corte di Cassazione, Sez. III civ., 09 marzo 2017 n. 6042 - Pres. RobertaVivaldi, Rel. Marco Dell'Utri.

Concordato preventivo seguito da fallimento – Insinuazione al passivo - Credito assistito da ipoteca – Interessi - Misura convenzionale – Riconoscimento – Durata – Periodo contemplato dall’art. 2855 - Omologazione - Ripristino fino alla vendita – Esclusione – Corresponsione dei soli interessi legali - Contemperamento delle esigenze dei creditori - Necessità.

Ai sensi del combinato disposto degli art. 54, 55 e 169 L.F. e dell’art. 2855 c.c., anche in caso di concordato preventivo seguito da fallimento, gli interessi accessori ad un credito assistito da ipoteca sono dovuti nella misura convenzionale, per le due annate anteriori al momento della presentazione della domanda di ammissione al concordato preventivo e per l’annata in corso a tale momento, e nella misura legale per le annate successive fino alla vendita del bene ipotecato e ciò in quanto il legislatore con quel composito sistema normativo ha inteso contemperare, tanto nella procedura fallimentare quanto nel concordato preventivo, sia l’esigenza di assicurare una speciale tutela al credito garantito, sia quella di tutelare i creditori di rango successivo che potrebbero ricevere pregiudizio a causa delle lungaggini della procedura di vendita dei cespiti del debitore (alla luce di ciò, nello specifico, la Corte ha escluso che alla sentenza di omologazione del concordato, poi risolto, potesse ascriversi la virtù di giustificare, stante la riconosciuta chiusura da tale momento della procedura in corso, la nuova decorrenza degli interessi creditori nella misura convenzionale). (Pierlugi Ferrini – Riproduzione riservata)

 

http://www.fallimentiesocieta.it/sites/default/files/Cass.%20Civ.%206042.2017.pdf

Uffici Giudiziari: