fideiussione

Corte di Cassazione (26062/2017) – Revocabiltà, ai sensi dell’art. 67, secondo comma, L.F., del pagamento fatto dal terzo in esecuzione di un contratto autonomo di garanzia.

Corte di Cassazione, Sez. I civ., 02 novembre 2017 n. 26062 – Pres. Antonio Didone, Rel. Aldo Angelo Dolmetta.

Fallimento – Liquidazione coatta amministrativa - Contratto autonomo di garanzia – Pagamento del terzo garante – Analogia con quello effettuato dal fideiussore - Possibile regresso nei confronti del debitore principale – Revocabilità.

Data di riferimento: 
02/11/2017

Corte di Cassazione (24296/2017) – Fallimento del debitore principale e presupposti di salvaguardia dei diritti dei creditori nei confronti dello stesso e dei suoi fideiussori.

Corte di Cassazione, Sez. III, 16 ottobre 2017 n. 24296 – Pres. Roberta Vivaldi, Rel. Cosimo D’Arrigo.

Dichiarazione di fallimento – Debiti  in corso  garantiti da fideiussione - Debiti non ancora scaduti  -  Art. 55 L.F. – Scadenza da considerarsi coincidente con la pronuncia –  Diritti del creditore nei confronti del fideiussore – Salvaguardia - Istanza nei confronti del debitore principale  - Proposizione entro il termine di sei mesi dalla dichiarazione –  Condizione necessaria.

Data di riferimento: 
16/10/2017

Corte di Cassazione (17413/2017) – Fallimento del debitore principale: insinuazione al passivo del credito di regresso del coobbligato. Opposizione allo stato passivo e inapplicabilità dell’art. 346 c.p.c.

Corte di Cassazione, Sez. VI civ. – 1, 13 luglio 2017 n. 17413 – Pres. Aniello Nappi, Rel. Rosa Maria Di Virgilio.

Fallimento del debitore principale - Coobbligato fideiussore – Insinuazione al passivo – Pagamento del creditore del fallito – Credito di regresso – Concorsualità - Accoglibilità della richiesta – Preventiva insinuazione al passivo con riserva – Condizione non necessaria.

Data di riferimento: 
13/07/2017

Corte d'Appello di Firenze – Concordato preventivo: termine per l’omologazione e limite del riscontro sull’attestazione del professionista da parte del giudice. Possibile esclusione dei fideiussori dal diritto di voto.

Corte d'Appello di Firenze, Sez. I civ., 08 maggio 2017 – Pres. Alessandro Turco, Cons. Rel. Nicola Antonio Dinisi, Cons. Adone Orsucci.

Concordato preventivo - Termine per l’omologazione _ perentorietà – Esclusione.

Concordato preventivo, in particolare, in continuità -  Giudice – Sindacato sull’attestazione del professionista – Consenso informato dei creditori – Assicurazione –Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
08/05/2017

Tribunale di Roma – Concordato preventivo: natura privilegiata dei crediti conseguenti a finanziamenti, ex D. Lgs. 123/1998, erogati e poi revocati. Prestazione di garanzia a favore del finanziatore: ipotesi non contemplata.

Tribunale di Roma, IX Sez. civ., 02 marzo 2017 – Giudice Alfredo Landi.

Concordato preventivo – Impresa garantita – Finanziamento revocato – Banca – Escussione della garanzia –Liquidazione dell’indennizzo – Credito di rivalsa del garante nei confronti del garantito - Natura privilegiata – Esclusione.

Data di riferimento: 
02/03/2017

Tribunale di Treviso – Sovraindebitamento: ipotesi di insussistenza dei presupposti oggettivi e soggettivi per l’ammissione alle procedure di risoluzione della crisi.

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 21 dicembre 2016 - G.D. Uliana
Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore od accordo coi creditori – Previsione di una non integrale soddisfazione dei debiti – Conservazione di parte del patrimonio da parte del proponente – Contrasto con l’art. 2740 c.c. – Inammissibilità della proposta.
Crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Previsione di pagamento dei debiti in oltre cinque anni - Giurisprudenza - Durata ritenuta eccessiva – Incompatibilità con la procedura azionata – Inaccoglibilità.

Data di riferimento: 
21/12/2016

Tribunale di Treviso – Fallimento: inammissibilità della insinuazione al passivo con riserva del fideiussore non ancora escusso.

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 21 dicembre 2016 - Pres. Fabbro, Rel. Zulian.

Fallimento –  Credito del fideiussore non ancora escusso -  Ammissione al passivo con riserva – Esclusione.

Data di riferimento: 
21/12/2016

Tribunale di Treviso – Fallimento: stato di insolvenza desumibile in particolare da sentenza immune da vizi manifesti, seppure non definitiva.

 

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 04 novembre 2016 - Pres., Rel. Fabbro.

 

Fallimento – Istanza ex art. 6 L.F. – Debito di non modesta entità  - Accertamento giudiziale – Sentenza oggetto d’appello da parte della debitrice – Giudizio pendente – Inadempimento accompagnato da altri elementi – Cessazione dell’attività e cessione dei beni aziendali – Stato di dissesto irreversibile – Esibizione di una fideiussione bancaria – Non decisività - Assoggettabilità a fallimento.

 

Data di riferimento: 
04/11/2016

Corte di Cassazione (119/2016) – Inammissibilità dell’impugnazione dei crediti ammessi da parte del fideiussore del fallito.

Cassazione civile, sez. VI, 07 Gennaio 2016, n. 119. Pres. Massimo Dogliotti -  Est. Antonio Genovese.

Impugnazione dei crediti ammessi da parte del fideiussore del fallito - Legittimazione - Esclusione

Data di riferimento: 
07/01/2016

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Concordato preventivo: falcidia in sede di rivalsa del fideiussore tenuto a pagare l’intero al creditore principale.

 

Tribunale di Santa Maria Capua Vetere 18 giugno 2015 - Pres. Scoppa, Est. Pugliese.

 

Concordato preventivo – Deposito del ricorso – Privilegi –  Successiva acquisizione  – Divieto ex art. 168, terzo comma L.F. -  Privilegio ex art. 9, quinto comma, del D. Lgs. 123/1998  -  Credito del fideiussore – Prelazione derivante dalla legge  – Privilegio da considerarsi sorto contestualmente al credito garantito – Anteriorità  rispetto alla proposizione del concordato – Efficacia nei confronti dei creditori concorrenti.

 

Data di riferimento: 
18/06/2015

Pagine