Tribunale di Reggio Emilia – Concordato preventivo o accordi di ristrutturazione: riconoscimento della prededuzione nei confronti dei crediti conseguenti a finanziamenti effettuati, in esecuzione di dette procedure.

Versione stampabileVersione stampabile
Data di riferimento: 
15/02/2018

Tribunale di Reggio Emilia, Sez. I civ., 15 febbraio 2018 – Pres. Francesco Parisoli, Rel. Virgilio Notari, Giudice Niccolò Stanzani Maserati.

Concordato preventivo o  accordo di ristrutturazione dei debiti – Crediti conseguenti a finanziamenti – Prededucibililità – Crediti dilazionati e interessati a risparmi di spesa – Esclusione – Ipotesi non contemplate dall'art. 182 quater L.F.

Stante che la previsione letterale dell' art. 182 quater L.F. stabilisce che il beneficio della prededuzione ex art. 111 L.F. accede ai "crediti da finanziamenti in qualsiasi forma effettuati" a favore dell'imprenditore in esecuzione di un concordato preventivo o di un accordo di ristrutturazione dei debiti, si deve ritenere che quel beneficio debba ritenersi circoscritto alla sola immissione effettiva di risorse a favore dell'impresa in crisi e non  possa estendersi anche all'ipotesi che lo stesso imprenditore usufruisca di risparmi di spesa oppure ottenga dilazioni di pagamento; ciò in quanto,  qualora non fosse così, potrebbero invocare la prededuzione  tutti i creditori che siano disposti a tollerare una qualsiasi forma di inadempimento ad opera dell’impresa che abbia depositato una richiesta di ammissione a dette procedure [nello specifico, in sede di liquidazione coatta amministrativa, si era richiesta l'ammissione al passivo in prededuzione ex art. 182 quater L.F. di crediti  che, anteriormente all'apertura di quella procedura, erano stati oggetto prima di un patto di rateizzazione e successivamente di un accordo di ristrutturazione ex art. 182 bis L.F.; crediti che la Corte ha ritenuto non si potessero ricondurre alla nozione di finanziamenti]. ( Pierluigi Ferrini – Riproduzione riservata)

http://www.ilcaso.it/giurisprudenza/archivio/19110.pdf

Uffici Giudiziari: