composizione negoziata

Tribunale di Padova – Composizione negoziata della crisi: solo i lavoratori dipendenti e non anche quelli legati all'impresa da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa sono esonerati dagli effetti delle misure protettive.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 20 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giud. Paola Rossi.

Composizione negoziata della crisi – Esonero dagli effetti delle misure protettive – Soggetti interessati – Lavoratori esclusivamente subordinati – Ragione.

Data di riferimento: 
20/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Milano – Le misure protettive riconosciute a favore dell'imprenditore, in sede composizione negoziata, possono, entro il limite di durata di 240 giorni, essere prorogate anche più di una volta nel rispetto però di specifiche condizioni.

Tribunale Ordinario di Milano, Sez. II civ., 14 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giudice Luca Giani.

Composizione negoziata della crisi – Misure protettive già prorogate – Istanza di riconoscimento di un'ulteriore proroga – Ammissibilità - Necessità che la durata complessiva non superi i 240 giorni - Ulteriori condizioni richieste a fini concessivi.

Data di riferimento: 
14/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Composizione negoziata della crisi: verifiche da eseguirsi da parte del tribunale al fine dell'accoglimento dell'istanza dell'imprenditore di autorizzazione a contrarre finanziamenti prededucibili.

Tribunale Ordinario di Bergamo, Sez. II civ. - Proc. concors. e dell'esecuz. forzata, 05 luglio 2022 (data della pronuncia) – Giud. Angela Randazzo.

Composizione negoziata – Finanziamenti prededucibili ex art. 10 D.L. n. 118/2021 – Autorizzazione del tribunale a contrarli – Imprenditore – Istanza formulata per rendere possibile la continuità aziendale- Tribunale – Verifiche da eseguirsi al fine dell'accoglimento di tale richiesta.

Data di riferimento: 
05/07/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Catanzaro – Composizione negoziata della crisi: non può trovare accoglimento una domanda di conferma delle misure protettive laddove, anche sulla base della relazione dell'esperto, la società ricorrente risulti non verosimilmente risanabile.

Tribunale di Catanzaro, Sez. I civ., 21 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice Luca Mercuri.

Composizione negoziata della crisi – Istanza di conferma misure protettive – Tribunale - Rigetto della richiestaRagioni sottostanti.

Data di riferimento: 
21/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Treviso – Composizione negoziata della crisi: predisposizione da parte del debitore di un business plain aggiornato e formulazione da parte dello stesso di una richiesta di autorizzazione a contrarre un nuovo finanziamento.

Tribunale di Treviso, Sez. II civ., 20 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice designato Bruno Casciarri.

Composizione negoziata della crisi – Debitore – Predisposizione di un business plan aggiornato – Autorizzazione a contrarre un nuovo finanziamento – Istanza formulata in relazione a quello – Giudice – Richiesta all'esperto di un parere e conferma della nomina dell'ausiliario – Iniziative necessarie – Finalità.

Data di riferimento: 
20/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Padova – Composizione negoziata della crisi: possibile prolungamento, fino ad arrivare ad un massimo di duecentoquaranta giorni, della durata delle misure protettive e cautelari come in precedenza disposta.

Tribunale di Padova, 10 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice Designato Manuela Elburgo.

Composizione negoziata della crisi – Durata di centoventi giorni delle misure protettive e cautelari – Predente avvenuto riconoscimento con ordinanza del giudice – Possibile proroga di ulteriori centoventi giorni – Presupposto necessario.

Data di riferimento: 
10/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Padova – Composizione negoziata della crisi: verifiche che il tribunale è chiamato a compiere, seppur in modo sommario, in sede di esame del ricorso per la conferma delle misure protettive.

Tribunale di Padova, Sez. I civ., 03 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice Designato Micol Sabino.

Composizione negoziata della crisi – Imprenditore – Ricorso per la conferma delle misure protettive – Presentazione – Tribunale – Verifica seppur sommaria che è tenuto a compiere.

Data di riferimento: 
03/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Bergamo – Composizione negoziata: il giudice in sede di esame del ricorso volto a ottenere la conferma delle misure protettive ha il potere-dovere di valutare, a livello di prognosi, la serietà e la fattibilità del piano di risanamento.

Tribunale di Bergamo, Sez. II civ., 30 marzo 2022 (data della pronuncia) – Pres. Est. Elena Gelato, Giud. Bruno Conca e Angela Randazzo.

Composizione negoziata  della crisi – Imprenditore – Avvio di quella procedura – Successiva istanza di conferma o modifica delle misure protettive – Decisione del ricorso - Vaglio, a livello di prognosi, della serietà e della fattibilità del piano di risanamento – Potere-dovere da riconoscersi al giudice – Fondamento.

Data di riferimento: 
03/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Tribunale di Mantova – Composizione negoziata della crisi: considerazioni in tema di legittimazione dei creditori alla partecipazione all'udienza per la conferma delle misure protettive e di conferimento della procura ai rispettivi legali.

Tribunale di Mantova, 01 giugno 2022 (data della pronuncia) – Giudice Andrea Gibelli.

Composizione negoziata della crisi – Udienza per la conferma delle misure protettive – Massa indifferenziata dei creditori – Legittimazione alla partecipazione – Esclusione.

Data di riferimento: 
01/06/2022
[Questo provvedimento si riferisce alla Legge Fallimentare]

Pagine